Piazza Ex Mercato del Pesce

La Piazza, un tempo fuori dalle mura, fino a poco tempo fa adibita a mercato del pesce. L’attuale assetto venne creato nel 1874 da Giovanbattista Salotti, con un porticato ad archi a tutto sesto e, al centro una fontana di Venere Anadiomene. Cuore pulsante del centro storico, della città vecchia, fino a circa 20 anni fa era ancora utilizzata come luogo della vendita del pescato. Trapani vantava una delle più vaste flotte pescherecci del Mediterraneo, e acquistare del pesce al "Mercato" (o "a chiazza", come viene ancora chiamato oggi tale luogo) era sinonimo di freschezza, qualità ed economicità. L'impoverimento della fauna marina, la pesca intensiva e il fermo biologico, hanno via via spento tale mirabile flotta, portando alla fine del Mercato in Piazza (spostato anche in altro luogo per ovvi motivi igienici). Oggi rimane un prezioso e particolare spazio, utilizzato per piccole fiere, eventi e manifestazioni. Da qui, una delle porte di entrata alla bella passeggiata de "Le mura di Tramontana".